"Campi elettromagnetici: sono pericolosi o no?

Menù
Menù
Vai ai contenuti

"Campi elettromagnetici: sono pericolosi o no?

Materassi Bondavalli
L'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
Anche detto elettrosmog, è una forma di inquinamento ambientale dovuto alle radiazioni elettromagnetiche. La radiazione elettromagnetica è la radiazione dell’energia nel campo elettromagnetico. Viene utilizzata per trasportare informazioni ed energia. Per esempio, sono radiazioni elettromagnetiche quelle emesse dagli apparecchi per fare le radiografie, dai satelliti artificiali, dai cellulari e dagli apparecchi wireless per trasportare informazioni, ma anche quelle utilizzate dai forni a microonde per trasportare energia.

CONSIGLI E RIMEDI
Chi più e chi meno, tutti siamo esposti a onde e campi elettromagnetici. Pensiamo ad esempio alle nostre case, al wifi, agli smartphone, ai televisori e a tutti gli oggetti elettronici che ci circondano e che potrebbero avere conseguenze sul nostro corpo. Secondo lo IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, cellulari e campi elettromagnetici a radiofrequenza, wireless, fanno parte della classe di cancerogenicità 2B.

COSA SIGNIFICA 2B?
I cancerogeni di gruppo 2B sono tutte quelle sostanze considerate sospetti agenti cancerogeni per i quali vi è una limitata prova di cancerogenicità negli esseri umani e un’insufficiente prova di correlazione nei modelli animali. Sono stati compiuti numerosi studi epidemiologici e di laboratorio per valutare l’associazione tra l’esposizione ai campi magnetici e diversi tipi di tumori. Secondo gli scienziati non ci sarebbe alcuna chiara correlazione di causa ed effetto tra le due cose. La questione, però, continua a essere poco chiara, visto che altre ricerche scientifiche hanno portato a ipotizzare che una massiccia esposizione a campi elettromagnetici possa favorire l’insorgenza soprattutto del glioma, un tipo di cancro maligno che colpisce il cervello.

ATTENZIONE ALLA CAMERA DA LETTO
Elettrodomestici, tv, radio, ma soprattutto lo smartphone possono condizionare la qualità del nostro sonno, sia a causa del tipo di luce emessa dai dispositivi, che dell’esposizione ai campi elettromagnetici. Evitate quindi l’uso di questi apparecchi nelle stanze da letto, o comunque, spegneteli quando state andando a dormire. Se inoltre utilizzate un baby-phone, abbiate la premura di posizionarlo come minimo a 50 cm sopra la testa del bambino. Gli elettrodomestici, inoltre, non dovrebbero trovarsi vicino alla parete che separa la stanza dalla vostra testiera del letto. Tenete il televisore ad almeno un metro e posizionate la radiosveglia il più lontano possibile dal letto.

CHE COSA SONO LE GEOPATIE?
Come avrai intuito le geopatie sono malesseri o patologie spesso anche gravi che si manifestano nelle persone esposte per periodi prolungati ai nodi di Hartmann e legate all’inquinamento elettromagnetico; non tutti gli individui presentano le stesse risposte: qualcuno può essere infatti maggiormente sensibile di altri e manifestare disturbi evidenti anche con campi elettromagnetici che hanno una intensità piuttosto bassa. Naturalmente è di fondamentale importanza il punto in cui è ubicato il letto in quanto la notte l’organismo è maggiormente vulnerabile e quindi potenzialmente più esposto a queste interferenze elettromagnetiche.

Fra le problematiche che si sono registrate con maggior frequenza e che sono legate ai nodi di Hartmann ci sono i disturbi del sonno che influiscono sulla qualità del riposo notturno, causando poi sonnolenza diurna ed un aumento della mancanza di concentrazione con evidenti conseguenze nell’ambito della qualità della vita lavorativa e sociale.

Secondo studi che si sono effettuati a riguardo, potresti riscontrare anche continue emicranie, nausea, vertigini, essere maggiormente soggetto a depressione, astenia, dolori muscolari o osteoarticolari e infine andare incontro a cambiamenti caratteriali e di umore. Tutti questi disturbi, ai quali spesso non sai dare una risposta, potrebbero essere quindi causati da questi punti geo patogeni che sono presenti all’interno della tua abitazione.

TOPPER/STUOIA ANTI ONDE MAGNETICHE NOCIVE
Questo accessorio è lo strumento più efficace per aiutare a schermare il vostro letto creando una barriera dai campi magnetici ed elettromagnetici presenti nella vostra camera come TV, prese di corrente, lampade, WiFi, Cellulari e altri elettrodomestici nocivi per il vostro corpo. Barriera contro l’elettrosmog che è In grado di disperdere le cariche elettrostatiche attraverso un cavo terminale conduttore di messa a terra di non ritorno.

Realizzata in filato di carbonio che ha proprietà antibatterico e antistatico naturale oltre proprietà antibatteriche e muffe (funghi) dannosi per l'organismo. Lato in lana merino per beneficiare delle proprietà naturali termoregolatore e anche antireumatica ideale per togliere l'umidità dal letto e non sudare mentre si dorme.


DESCRIZIONE:
(SCUDO ANTI ONDE ELETTROMAGNETICHE)
Il Topper/Stuoia e composto da:Tessuto 100% Cotone trapuntato.
Imbottitura interna di ovatta di Lana merino 100% e tessuto di carbonio per la schermatura.
Nastro diagonale e Elastici su 4 angoli.
Cavo conduttore con dispositivo terminale di non ritorno.

BENEFICI:
Elimina i campi elettromagnetici dal tuo letto creando una barriera.
Barriera contro i campi magnetici.
Antistress, Sonno più profondo e rilassante.

Tramatura in carbonio: Antimicrobico, Antibatterico.

AVVERTENZE:
La Stuoia non ha nessun componente elettronico all'interno ed è sicuro per la salute.
bondavalli materassi, topper, stuoia scudo elettromagnetismo, borgo virgilio mantova, materassi mantova, materassi in lattice, materassi memory foam mantova, materassi borgo virgilio, topper protezione letto,


Telefoni: 0376280560 - 3481826766  
Cod. Fisc. e P.Iva: 01678660208 - Rea N° 174133
Torna ai contenuti